Come fotografare un action figure

Mi hanno regalato un bellissimo modellino della serie Gundam e non ho resistito alla tentazione di fotografarlo.
Per iniziare ho deciso di ambientarlo nello spazio evitando sbattimenti per procurarmi oggetti o fondali adatti. In questo modo mi è stato sufficiente un cartoncino nero che ho forato con in ago. L’importante è non risparmiare sui buchi e non disporli in modo troppo regolare. Quindi ho disposto il cartoncino come nella foto lasciando dietro lo spazio per mettere il flash.
Al flash ho aggiunto una gelatina azzurra è un piccolo diffusore. Per attivare il flash ho usato due frigger della cactus modello V5.

 

Per l’illuminazione del modello ho usato due piccole e comode luci prese all’Ikea. Ecco come si configurava il set.

 Ho scelto di usare quel tipo di luci per due motivi: primo sono economiche e anche se la luce generata non è potente si può compensare ampiamente con l’esposizione, secondo sono piccole, facilmente direzionandolo e proporzionate con la grandezza del modellino. Ho usato l’accuratezza di usare del nastro telato nero per impedire alle luci di illuminare il cartoncino dietro che doveva appare completamente nero. Dietro si vede N che un piccolo pannello riflettente circolare usato per impedire alla luce del flash di disperdersi nella stanza.

Ho lavorato con una focale di 50mm usando diaframmi chiusi per ridurre al minimo l’effetto bokeh e avere le stelle più puntiformi possibile. Per rendere l’ideadi grandezza del robot ho usato una visuale dal basso. Ho aggiunto un piccolo esserti con photoshop per avere una spada laser convincente e ho ottenuto questo risultato.


Usando invece un diaframma a 1.7 ho ottenuto un bokeh molto pronunciato è una messa a fuoco del modello molto localizzata, aumentando l’impressione di trovarsi davanti ad un gigantesco robot.  In questo caso ho preferito non ritoccare la spada con Photoshop poiché grazie al bokeh ha un effetto meno plasticoso.

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *