daniele@ddmfotografia.it

5. Il pannello riflettente 5 in 1 e come usarlo

Microcorso di fotografia

Il pannello riflettente è uno strumento utilissimo che ci trae d’impaccio da situazioni complicate.

Nella lezione precedente abbiamo visto come ci sono momenti della giornata in cui la luce solare non è il massimo. Ma perché succede questo? Il Sole non dovrebbe essere la migliore  fonte di luce che abbiamo? Sì, è sicuramente la migliore, ma non possiamo controllarla. Quindi che fare? Non sempre è possibile aspettare la sera o trovare un posto all’ombra per scattare la foto.

Il pannello riflettente ci permette di controllare la luce in vari modi. E’ disponibile in varie misure e tutti i modelli sono facilmente ripiegabili in modo da essere trasportati facilmente e pronti per l’uso in pochi secondi. Generalmente consiglio l’acquisto un  diametro da 110cm  “5 in 1” perché consente vari utilizzi. Il costo è sotto i 30 euro e molto variabile. Non fissatevi sulle marche costose perché anche quelli più economici possono dare soddisfazioni.

Prima ho accennato al modello “5 in 1”. Significa che oltre al pannello c’è una copertura a quattro facce una nera, una bianca, una dorata e una argentata.

Il pannello nudo (senza la copertura) ha una superficie traslucida che filtra la luce senza essere completamente opaca. Posizionato tra la luce e il soggetto consente ammorbidire la luce del Sole o di una qualunque fonte di luce troppo vicina al soggetto. Crea un illuminazione omogenea ed evita le ombre sgradevoli di cui parlavamo nella lezione precedente.

Con il modificatore argentato possiamo riflettere la luce del Sole sul viso del soggetto per ammorbidire le ombre sgradevoli. L’argento ha un riflesso freddo, quindi da usare se vogliamo quel tipo di luce. Se non sai cosa scegliere, ti consiglio di fare diverse foto con i diversi modificatori e farti un idea su quale preferisci. E’ una questione di stile.

Con il modificatore dorato abbiamo la stessa funzione di quello argentato ma con la differenza che restituirà una luce calda. In particolare è molto consigliato per le pelli scure.

Il modificatore bianco può essere usato come i precedenti, in questo caso restituirà un riflesso neutro, ossia che conserva le  proprietà della luce che riflette. In alternativa può essere usato come fondo da mettere dietro il soggetto per  avere il classico fondo bianco utile per foto di profili professionali da mettere sui siti o per le più classiche foto tessera.

Il modificatore nero può essere usato come fondo (analogamente al bianco). Inoltre può essere usato in maniera più avanzata per non riflettere la luce, ma si tratta di un utilizzo abbinato a flash e luci da studio.

Esercizio della settimana:

Prova ad usare il pannello riflettente nei vari modi e anche se non hai un pannello prova a fare ritratti usando la luce che proviene da una finestra e usa una tenda bianca per filtrare la luce. I risultati ti potrebbero sorprendere.

 

Se vuoi puoi postare le foto realizzate sul gruppo Telegram dove le commenteremo insieme.

Tags: , , , , , , ,